Siamo un patrimonio strategico per il Paese e, per tale motivo, la protezione dei nostri asset, siano questi risorse umane, know-how tecnologico e progettuale, patrimonio immobiliare, informatico e mobiliare, riveste un’importanza cruciale per i dipendenti, gli azionisti ed il Sistema-Italia.

Partendo da questa convinzione, ci impegniamo a sviluppare, applicare e diffondere all’interno della Società le migliori pratiche di identificazione, gestione e mitigazione dei rischi di Security nel rispetto dei diritti umani e nella convinzione che efficaci strategie di prevenzione e protezione costituiscano un valore etico oltre che economico nelle attività gestionali e di business.

In tale ottica assicuriamo un processo costante di incident & risk security management, finalizzato a garantire la più elevata tutela nei confronti dei dipendenti e dei beni tangibili e intangibili di cui disponiamo per la realizzazione degli obiettivi di sviluppo sociale e di business.

Con questo processo di analisi e miglioramento continuo innalziamo il livello di sicurezza complessivo, per il cui raggiungimento ricerchiamo una corretta e consapevole adesione di tutti i dipendenti, ritenendola un fattore imprescindibile di successo.

QUALI OBIETTIVI ABBIAMO SU QUESTO TEMA?

Governance e integrità del business: obiettivi e target Piano di sostenibilità 2018-2022

Impegni Obiettivi Descrizione / Target Benefici Tempistica

Mantenimento del sistema di Corporate Governance e di gestione del rischio (esteso anche ai rischi di sostenibilità) allineati alle best practice internazionali

Strutturazione di un  processo  di Emergency Response & Crisis Management in ambito Safety & Security

Realizzare il progetto che prevede:

  • Nomina Crisis Management Team (CMT) e dei deputy
  • Training periodico CMT
  • Definizione modalità di attivazione e gestione del CMT
  • Crisis Management Room Virtuale
  • Definizione standard per futura Control Room fisica

Creazione di un unico CMT tramite nomine ufficiali, formazione, dotazione di una Crisis Room Virtuale

Ridurre i tempi di coinvolgimento dei decisori in relazione alle misure di recovery. Essere resilienti, e assicurare la compliance normativa e la riduzione dei danni alle risorse umane, al patrimonio aziendale e alla reputazione

2019

 

Implementazione del Codice internazionale per la sicurezza delle navi e dei porti (ISPS Code)

Realizzare il progetto che prevede:

  • Aggiornamento dei piani di security per quei siti soggetti al codice ISPS
  • Formazione del personale
  • Esercitazioni
  • Adozione della metodologia dei processi di security anche per quei siti per i quali la normativa non è obbligatoria

100% siti italiani

Assicurare la:

  • Compliance alla normativa
  • Resilienza alle minacce di natura
  • Criminale e/o terroristica
  • Professionalità del personale con compiti di security
  • Consapevolezza del restante personale che accede presso i siti

2020

Approfondimenti

Responsabilità verso le risorse umane

Le nostre persone

Patto comportamentale

Diversità e pari opportunità

Formazione e sviluppo

Salute e sicurezza

Remunerazione

Welfare aziendale

Etica d'Impresa