FUNZIONE ANTI-CORRUZIONE

Il Consiglio di Amministrazione nella seduta del 28 gennaio 2020 ha deliberato di istituire a proprio diretto riporto la funzione "Anti-Corruzione". La funzione contempla le seguenti responsabilità:

 

  • Assicurare il monitoraggio della normativa e della giurisprudenza in materia di anti-corruzione nonché l'evoluzione delle leading practices a livello nazionale ed internazionale;
  • Supervisionare la progettazione e l'attuazione del Sistema Gestione Anti-Corruzione conformemente alle norme applicabili e ai requisiti dello standard UNI ISO 37001;
  • Coordinare il processo di individuazione e valutazione dei rischi (c.d. risk assessment) in materia di anti-corruzione e l'identificazione di controlli a presidio dei suddetti rischi;
  • Svolgere verifiche sull'attuazione del Sistema di Gestione Anti-Corruzione;
  • Promuovere e supportare le competenti funzioni aziendali nella definizione e realizzazione di programmi di formazione in materia di Anti-Corruzione e funzionamento del relativo Sistema di Gestione;
  • Fornire un supporto di tipo consulenziale, assistenza specialistica e orientamento ai dipendenti della Società e alle altre società del Gruppo in materia del Sistema di Gestione Anti-Corruzione e in merito a tematiche legate alla corruzione;
  • Fornire assistenza specialistica nelle attività relative alla verifica della affidabilità delle controparti, alla gestione delle eventuali criticità emerse e alla elaborazione dei relativi presidi di controllo in aree a rischio di corruzione;
  • Garantire l'informativa periodica, curando la predisposizione della reportistica, sulle prestazioni del Sistema di Gestione Anti-Corruzione verso il Consiglio di Amministrazione, l'Amministratore Delegato e gli altri Organi Sociali verso i quali si rendano necessari appositi flussi informativi;
  • Informare, ogniqualvolta lo ritenga opportuno, il Consiglio di Amministrazione e l'Amministratore Delegato, nel caso in cui qualsiasi problema o sospetto necessiti essere sollevato in relazione ad atti di corruzione o al Sistema di Gestione Anti-Corruzione;
  • Supportare il processo di analisi e valutazione delle segnalazioni di violazioni e/o illeciti (e.g. ex D. Lgs. 231/01) o comunque a comportamenti non in linea con le regole di condotta adottate dalla Società in merito alla attività di prevenzione della corruzione.