Consideriamo il welfare uno strumento fortemente innovativo rispetto ai tradizionali interventi retributivi e incentivanti, destinato a diventare parte integrante di una moderna ed efficiente gestione delle risorse.

 

L’accordo aziendale del 2016 ha introdotto un Premio Sociale annuale, da fruire esclusivamente in servizi welfare e ha inoltre previsto la possibilità per i lavoratori di convertire in welfare quote dei premi variabili legati al raggiungimento degli obiettivi assegnati. Inoltre ai dipendenti che decidono di convertire in welfare i premi percepiti, l’Azienda riconosce un ulteriore incremento del 10% del valore convertito.

 

Il sistema di welfare si rivolge alla generalità dei dipendenti ed è esteso anche alle società controllate e/o collegate italiane, rientranti nell’ambito di applicazione dell’integrativo e consente di usufruire a un’ampia gamma di beni, prestazioni e servizi :

- istruzione,

- sanità,

- cultura e tempo libero,

- mutui e prestiti,

- previdenza integrativa,

- fringe benefit.

 

L’elevato riscontro ottenuto ha permesso l’affermazione di una “cultura” del welfare quale strumento utile per un’efficace risposta ai bisogni e alle esigenze dei dipendenti e dei rispettivi nuclei familiari.

 

L’importanza crescente del welfare è stata altresì confermata anche dall’introduzione, per la prima volta a livello di Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL) per l’industria metalmeccanica di strumenti di welfare.

 

In relazione all’assistenza sanitaria integrativa, dal 2017, è stato configurato un programma annuale di assistenza sanitaria integrativa ampiamente rinnovato e rafforzato nelle prestazioni a beneficio dei dipendenti. Con tale intesa è stato esteso il Piano Sanitario, sempre nell’ambito del contributo aziendale, anche ai familiari fiscalmente a carico, nonché al compagno/a unito civilmente e fiscalmente a carico. Le prestazioni sanitarie sono state assicurate sia in forma diretta, per il tramite delle strutture convenzionate con il gestore, sia in forma di “rimborso”.

 

Fincantieri Marine Group eroga benefit a tutti i dipendenti che lavorino per almeno 30 ore a settimana. I benefit comprendono l’iscrizione al Group Health Medical Plan, che include vari servizi, un medical coverage plan e una vision coverage, che include la cura degli occhi. I costi sono sostenuti in parte dall’Azienda e in parte dal lavoratore. Inoltre ci sono altri benefit non inclusi nei piani citati, quali l’onsite clinic, vacation and holiday pay, la policy su short/long term disability, l’assicurazione sulla vita per accidental death & dismemberment, il retirement plan, l’employee assistance program.

 

Il Gruppo VARD assicura ai propri dipendenti assistenza medica, servizi interni di ristorazione, food card e incentivi alla formazione.

Approfondimenti

Responsabilità verso le risorse umane

Formazione e sviluppo

Salute e sicurezza