Al fine di facilitare e promuovere fra tutti i dipendenti i principali temi relativi all'etica del business, nonché la consapevolezza del quadro normativo di riferimento e delle ricadute derivanti dall'adozione di un Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo, Fincantieri ha strutturato un'architettura formativa che consente di accompagnare il dipendente dall'assunzione lungo tutto il percorso di sviluppo professionale in azienda, attraverso degli aggiornamenti periodici ed appuntamenti formativi di carattere istituzionale.


L'impianto formativo sviluppato mira quindi a promuovere una sempre maggiore responsabilizzazione dei dipendenti sul Modello Organizzativo e sulla responsabilità amministrativa delle persone giuridiche ex D.Lgs. 231. I contenuti formativi sono sviluppati in collaborazione con una primaria società di consulenza a livello internazionale e si articolano in moduli che trattano parti "generali" e "speciali" al fine di permettere una divulgazione mirata delle informazioni in base al ruolo e alle responsabilità dei dipendenti.


Il modulo "generale" del percorso formativo illustra il principio della responsabilità degli enti e delle società con l'obiettivo di diffondere e condividere a tutti i livelli le misure predisposte da Fincantieri per prevenire il compimento di reati da parte di soggetti che possono impegnare la Società. I moduli "speciali" prevedono invece un approfondimento, destinato ai procuratori e ai dipendenti di specifiche funzioni aziendali, di alcune fattispecie di reato di particolare rilevanza per Fincantieri in tema di reati relativi alla corruzione verso la Pubblica Amministrazione e tra privati, reati societari e reati in materia di salute e sicurezza dei lavoratori e di tutela dell'ambiente. Sono previsti inoltre degli aggiornamenti periodici, personalizzati per area organizzativa, che consentono di focalizzare l'attenzione delle risorse sui temi, sulle normative e i relativi aggiornamenti aventi maggior impatto sul lavoro quotidiano.
Al fine di garantire l'efficacia della formazione e valutare e monitorare i contenuti, i casi studio e le metodologie utilizzate, al termine della formazione è richiesto ai partecipanti la compilazione di un questionario.


La formazione in ambito anti-corruzione a livello di Gruppo è riportata nella tabella seguente:

  2016 2017
  NUMERO DIPENDENTI CHE HANNO RICEVUTO FORMAZIONE % SUL TOTALE DIPENDENTI PER CATEGORIA  NUMERO DIPENDENTI CHE HANNO RICEVUTO FORMAZIONE % SUL TOTALE DIPENDENTI PER CATEGORIA 
Dirigenti  214 59,8%
184
51,8%
Quadri  619 56,7%
488
 44,3%
Impiegati  4.114 67,0%
3.626
54,7%
Operai  4.294 37,1%
1.465
12,8%
Totale 9.241 48,2% 5.763% 29,5%

 

I dati si riferiscono a tutto il Gruppo Fincantieri